Copyright © Italiani a Barcellona -  2011-2020

Tutti i diritti riservati

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Blogger Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Flickr Social Icon

Le 7 cose da sapere prima di usare la bicicletta a Barcellona

26/03/2019

 

Paese che vai…multa che trovi!

Le 7 cose da sapere prima di usare la bicicletta a Barcellona!

 

Barcellona offre tantissimi modi per spostarsi da una zona all’altra senza dover mettersi alla guida di una macchina. La metropolitana, il tram e gli autobus permettono di muoversi per tutta la città, ma, chi visita per la prima volta la capitale della Catalogna, rimane particolarmente affascinato dalle piste ciclabili e dalle numerosissime persone che ogni giorno si muovono in bicicletta, in monopattino elettrico o con i pattini in linea.

Non sempre però le regole della strada sono le stesse in tutti i paesi, per cui, se siete intenzionati a godervi le belle giornate di sole pedalando sull’Avinguda Diagonal, è bene essere informati per evitare di trovarsi a pagare multe piuttosto salate.

Ecco quindi le 7 cose da tenere a mente prima di montare in sella:

 

1. Il casco non è obbligatorio per chi ha superato i 16 anni di età, ma comunque consigliato; se non volete indossarlo non sarete multati, ma è bene ricordarsi che è più sicuro muoversi in bicicletta con una protezione.

 

2. Gli auricolari sono vietati, a meno che non si vogliano pagare 100 euro di multa, per cui meglio lasciare dentro lo zaino cuffie e cellulare mentre si pedala per la città.

 

3. Le biciclette possono transitare sulle strade ma non sopra i marciapiedi o nello spazio riservato ai soli pedoni, anche in questo caso le multe sono piuttosto alte quindi è bene prestare attenzione.

 

4. E’ importante controllare che la vostra bicicletta disponga di luci, una rossa posteriore e una gialla anteriore, obbligatorie anch’esse e fondamentali per muoversi in sicurezza anche la sera.

 

5. In determinati orari della giornata le biciclette possono essere trasportate anche in metropolitana. Queste limitazioni non valgono per le bici pieghevoli e i monopattini, che possono sempre essere portati con voi all’interno della metro, purché non ostacolino il transito degli altri passeggeri.

 

6. Il campanello è obbligatorio poiché permette di segnalare la vostra presenza ai pedoni e agli altri ciclisti, e risulta particolarmente utile in caso di sorpasso sulla pista ciclabile.

 

7. Il servizio Bicing di Barcellona permette a tutti i residenti e possessori del NIE di prendere a noleggio una bici in una delle apposite stazioni e parcheggiarla poi a vostro piacimento in uno dei numerosissimi punti Bicing presenti nella città.

 

 

Barcellona è una della città più verdi ed ecologiche d’Europa, e offre la possibilità di fare dei bellissimi percorsi su due ruote, con queste piccole accortezze vi potrete godere la vostra gita in bicicletta in sicurezza e senza la paura di essere multati mentre pedalate per la città. Buon giro a tutti!

 

 

di Sofia Laura C.

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Banner promozionale

LA TUA PUBBLICITÁ QUI