Copyright © Italiani a Barcellona -  2011-2020

Tutti i diritti riservati

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Blogger Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Flickr Social Icon

Trasferirsi a Barcellona o rimanere in Italia? Questo è il dilemma

13/10/2018

Abbiamo deciso di dare spazio qui nel nostro sito di Italiani a Barcellona anche ai numerosissimi utenti del nostro gruppo Facebook  (https://www.facebook.com/groups/italianiabarcellona/). Oggi vogliamo proporre la riflessione di una donna che si è appena trasferita a Barcellona e alcuni commenti di altri utenti al suo post.

 

 

sono nella mia stanza a Gracia Barcellona, 12 giorni che sono qui, tutto sale e scende come nelle montagne russe, mio figlio mi manca terribilmente e mentre torno a fare la vita di dieci anni fa, condividendo la casa con altre persone, guardo le case di fronte dove ci sono famiglie, le guardo con un pò di malinconia e penso se anche questa sarà una di quelle volte in cui impulsivamente sono scappata alla ricerca della felicità, a discapito di tante altre cose. Mi accadono cose assurde, Barcellona oggi è un luogo dove renderti le cose difficili corrisponde al metro della tua voglia di provarci... E allora inizi a pensare che forse a casa non stavi così male, inizi a darti delle giustificazioni, piangi e ti appresti a fare il biglietto di ritorno ma poi pensi che comunque dodici giorni sono passati, comunque se anche poco ci hai investito dei soldi, del tempo, della fatica fisica e morale.
Allora ti metti un paio di scarpe ed esci, ed eccola la gente al bar, per strada che ride, si organizza, si meraviglia, vive, ecco che lasci un curriculum e il sorriso del titolare ti ridà la speranza e pensi che questo in Italia non accade, ti ricordi che il tuo paese è tanto bello ma i tuoi desideri vengono uccisi e mortificati.
In quel momento so perchè ho scelto questa città e i dubbi svaniscono, rimane la paura di non farcela ma in ogni caso ho sempre un posto in cui tornare.

 

- Monica Bonatti

 

 

Commenti:

 

Alessia P.: Siamo arrivati da un mese, abbiamo difficoltà con la lingua, si cerca lavoro e le difficoltà sono tante. Sopratutto quando scappi, con pochi soldi e senza più neanche speranza ma solo bisogno di andar in un posto dove la gente ancora ride. Dove c'è ancora chi riesce a far una famiglia. In cinque anni di relazione in Italia io e il mio ragazzo abbiamo tentato ogni strada e per cinque anni, non siamo riusciti mai a lavorare e se lavoravi eri in nero e non sempre ti pagavano, anzi quasi mai. Distrutti, sconfitti, abbiamo preso i pochi risparmi che siamo riusciti a tirar su e siamo partiti. A volte, si fa un po' di difficoltà. Magari manca la mamma, lo dico senza minima vergogna. La nonna. I pranzi in famiglia. La famiglia. Ma bisogna averne una anche propria. E in italiana non si può fare. Mi auguro per te e per tuo figlio, che tu trovi sistemazione e lavoro il prima possibile. Un abbraccio forte.

 

Michael K.: Se te ne sei andata dall’Italia perché avevi difficoltà a trovare lavoro, forse la Spagna, in questo, è ancora peggio... Ciò non toglie che io adori questa terra e credo che la qualità della vita sia migliore (mentalità più aperta, gente davvero friendly) ... Però gli stipendi sono decisamente peggiori... Dipende quello che davvero vuoi tu..! Io preferisco avere meno ed essere felice piuttosto che vivere in un paese dove, potenzialmente, potrei avere di più in termini monetari, però perdere tutto il resto.

 

Erik T.: Pensato la stessa cosa dopo un mese esatto che ero qua. Ok non sono qua per lavoro, non sto vivendo la tua stessa situazione perché sono qua in erasmus ma esattamente dopo un mese sono stato sopraffatto da mille pensieri belli ma soprattutto brutti, sul perchè ero qui, che stavo combinando ecc... mi sono confidato con un amico ed è passato tutto. Semplicemente il fattore novità è svanito, hai finalmente realizzato che sei lontana da casa, dalle comodità, da amici, famiglia...che hai lasciato la tua comfort zone e stai vivendo per i tuoi sogni. Lotta sempre per quello che ti rende felice

 

 

 

 

Please reload

Banner promozionale

LA TUA PUBBLICITÁ QUI