Copyright © Italiani a Barcellona -  2011-2020

Tutti i diritti riservati

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Blogger Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Flickr Social Icon

Imparare lo spagnolo a Barcellona

03/07/2018

Studiare le lingue a Barcellona: come e dove?

 

Quando ci si trasferisce in un nuovo Paese, la preoccupazione principale è la lingua: la si conosce? Non la si conosce? In tal caso, come studiarla e acquisirla in breve tempo per ambientarsi in una nuova realtà? Questo problema lo si riscontra sempre, soprattutto quando non si hanno solide basi o quando addirittura non le si hanno proprio, ma urge la necessità di trasferirsi per incominciare una nuova vita.

 

A differenza dell’ inglese, francese e tedesco, lo spagnolo lo si può apprendere con grande facilità in quanto la struttura grammaticale è simile a quella italiana, così come molte parole. Di solito, in un paio di mesi, anche solo relazionandosi con la gente del posto e prendendo parte ai vari eventi organizzati dal comune di Barcellona, è possibile iniziare a parlare spagnolo.

 

Lo studio delle lingue e le soluzioni – Coloro che ambiscono a conoscere bene e in breve tempo lo spagnolo, possono frequentare i vari corsi organizzati da associazioni culturali e scuole del posto. I prezzi variano a seconda delle strutture: dai 20 ai 260 euro al mese, in base agli obiettivi che ci si pone e al tempo che si ha a disposizione per seguire un corso settimanalmente.

 

Ci sono corsi intensivi da 20 ore a settimana e corsi serali da 4 ore settimanali per i lavoratori. In base alle proprie necessità e possibilità, è possibile scegliere il corso. Se ci si iscrive ad una scuola accreditata alla Cervantes, dopo tre mesi è possibile anche sostenere l’esame del DELE per conseguire una certificazione che attesti il proprio livello di spagnolo.

 

Barcellona però, così come altre città europee, è una realtà cosmopolita. Per questo motivo, viene spesso richiesta la conoscenza dell’inglese. Se poi si è a conoscenza anche di francese e tedesco, aumentano le possibilità di trovare un lavoro con una paga soddisfacente. In molti casi però, si è carenti anche in queste altre lingue straniere e per ovviare al problema, il comune di Barcellona consente di frequentare dei corsi gratuiti di inglese, francese e tedesco.

 

Coloro che vivono a Barcellona e cercano un lavoro, devono essere a conoscenza del fatto che in alcuni casi viene richiesto anche il catalano, che è la lingua ufficiale della catalogna. Così come per le altre, anche per questa è possibile frequentare un corso gratuito. Per ottenere maggiori informazioni, basta visitare il sito http://ajuntament.barcelona.cat/ca/ e cercare i vari corsi che si tengono nella zona dove si vive.

 

Per partecipare a tali corsi, basta iscriversi alla seguridad social e all’Empleo e vedere i vari corsi organizzati per coloro che cercano lavoro dalla SEPA. Se per un corso di spagnolo non è necessario il NIE, per parteciparne ad uno organizzato dall’Ajuntament, almeno per i primi 3 mesi può bastare anche il solo passaporto.

 

 

di Marco Di Nardo

 

 

 

 

 

Please reload

Banner promozionale

LA TUA PUBBLICITÁ QUI