Copyright © Italiani a Barcellona -  2011-2020

Tutti i diritti riservati

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Blogger Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Flickr Social Icon

7 idee per un weekend fuori Barcellona

23/02/2018

 

Barcellona è una città bellissima sia da visitare che da vivere ma bisogna sapere che anche tutta la zona della Catalogna è affascinante. 

Se avrete dei giorni liberi che vi avanzano dalla vostra visita a Barcellona vi consiglio di dare un occhiata a questa regione: troverete diversi paesaggi naturali tra mare, montagna, colline, borghi medioevale, parchi naturali e così via.. 

 

Qui di seguito riporto una lista di 7 idee per trascorrere un paio di giorni fuori Barcellona: 

 

1- Monserrat: Monserrat si trova circa a 50 km da Barcellona ed è una località di montagna. Le sue forme sono molto curiose ed interessati da scoprire, sono frutto dell’evoluzione geologica di milioni di anni. Ai piedi si trova il monastero di santa Maria del Monserrat che si può visitare gratuitamente. Questa località è facilmente raggiungibile dal centro della città con il biglietto che comprende treno e funivia. 

 

2- Girona: la città è situata tra i Pirenei e la Costa Brava, sulle rive del fiume Onyar, in una regione storicamente influenzata dalla cultura e dalle vicende francesi. Lungo la camminata sulle mura medioevali potrete vedere la città da una prospettiva diversa dal solito. Da non dimenticare gli edifici storici come la Cattedrale di santa Maria o la chiesa di Sant Feliu.. Ormai Girona negli ultimi anni è diventata tappa obbligatoria della Catalogna. 

 

3- Tarragona: è una località di mare a un ora di macchina da Barcellona. È conosciuta come città imperiale dell’antica Roma ma anche per il suo centro storico medioevale. 

Potrete immergervi nel tour romano con il famoso anfiteatro che si affaccia sul mare, il circo romano ed infine la passeggiata lungo le vecchie muraglia delle città alla scoperta dell’archeologia. Infine potrete fare il tour medioevale nelle varie cattedrali e il tour alla scoperta del modernismo. 

 

4- Sitges: è una delle destinazioni turistiche più importanti della costa Catalana. È riuscita a mantenere la sua atmosfera tradizionale, e la sua eredità artistica e culturale. È proprio per questo che Sitges gode un continua presenza di turisti tutto l’anno. Si dice che sia una festa continua, infatti la città gode di un calendario pieno di festival e altre attività culturali. La più famosa è il carnevale conosciuto a livello mondiale ma anche il festival del cinema, i musei e centri di cultura... 

 

5- Andorra: è un micro Stato dell’Europa situato tra la Francia e la Spagna composto da circa 20 mila abitanti. Prevalentementa è scelta come meta sciistica durante l’inverno ma anche durante l’estate i turisti non mancano, le attività son svariate: tra una passeggiata in montagna sulle cime dei Pirenei, o alla scoperta dei borghi di montagna, negozi e ristoranti tipici; ottimo per passare un week-end diverso da solito. 

 

6- Tour in macchina per la Costa Brava: in questa zona che comprende la zona costiera della Catalogna, la natura è intesa come risorsa maggiore e regala scenari differenti e paesaggi deliziosi grazie alle montagne dei Pirenei e al Mare Mediterraneo.. 

Numerose sono le località di mare come Tossa del mar, Palafrugell, LLafranc, la zona di Girona (già sopra citata), Begur e cosi via, fino ad arrivare al confine con la Francia. 

Consigliato è noleggiare una macchina per godersi al meglio questo viaggio “on the road”. 

 

7- Lleida: in castigliano Lérida è il maggior centro economico e culturale dell’entroterra catalano. Si trova nella pianura fertile del fiume Serge. Una città che ha accolto diverse culture nella sua storia, cattedrali gotiche, chiese romaniche riconosciute dall’UNESCO 

fanno di questa cittadina un vero tesoro. Nella parte vecchia della città spicca su una collina l’antica cattedrale o Seu Vella, simbolo del capoluogo.

 

Per completare la lista e per chi ha a disposizione qualche giorno in più e vuole andare più lontano, ma non troppo, da Barcellona, segnaliamo anche la città di Valencia, un mix tra storia e modernismo, le isole Baleari con le loro spiagge meravigliose e il sud della Francia, con alcune cittadine davvero imperdibili come ad esempio Carcassonne e il suo castello medievale.

 

 

 

di Matilde Pistoni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Banner promozionale

LA TUA PUBBLICITÁ QUI