Novità sconvolgenti sull‘ attentato terroristico a Barcellona

A tre mesi di distanza dagli attentati che hanno sconvolto Barcellona, escono nuove verità sull‘ Imam, considerato la mente delle stragi, e sui servizi segreti spagnoli.

A riportare la notizia in esclusiva è stato El Pais e qui sotto riportiamo l‘articolo in italiano uscito oggi su La Repubblica:


L'imam di Ripoll, Abdelbaki Es-Satty, ritenuto la mente degli attentati di Barcellona e Cambrils il 17 agosto, era stato un informatore del Cni, i servizi segreti spagnoli. Lo ha riportato el Pais e i servizi segreti di Madrid hanno confermato. L'intelligence lo aveva 'agganciato' durante un periodo di detenzione a Castellon, dove era stato incarcerato per traffico di droga nel 2014. I servizi non hanno chiarito quanto tempo sia durato il rapporto di collaborazione né se il terrorista sia stato pagato per i suoi servizi. L'imam Es Satti è morto nell'esplosione dell'abitazione usata dalla cellula terroristica per preparare gli attentati.



Banner promozionale

LA TUA PUBBLICITÁ QUI

Copyright © Italiani a Barcellona -  2011-2020

Tutti i diritti riservati

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Blogger Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Flickr Social Icon